In Interviste

#ART-KETIPO e #ORIdiGAMI: il sorriso della creatività.

“Le condizioni per la creatività si devono intrecciare: bisogna concentrarsi.
Accettare conflitti e tensioni.
Rinascere ogni giorno. Provare un senso di sé“.
E. FROMM

Carissimi Lettori,

quest’oggi, Vi vorrei raccontare di un incontro speciale, in un freddo pomeriggio d’autunno inoltrato, durante una passeggiata nell’affollato centro cittadino nel periodo prefestivo. I passanti  erano tutti distratti da mille pensieri nella “forzosamente necessaria” corsa ai regali, tra mille luci sfavillanti e traffico intenso…  Mi accompagnava un desiderio crescente di trovare qualcosa di genuinamente originale, di poter toccare forme, materiali e tessuti in grado di regalare emozioni autentiche … e, d’un tratto, incontrare ed incontrarsi in un piccolo negozio, scrigno di originalità e bellezza.

Il Temporary Shop ORIdiGAMI & ART-KETIPO (dal 2 al 31 Dicembre 2018 a Bari, via Andrea da Bari, 91 https://www.facebook.com/events/339846240174097/) è un’ottima occasione per conoscere la vera creatività artigianale. Infatti, il desiderio condiviso dalle ideatrici di questo originale shop è far incontrare il sogno immateriale con la materialità dell’oggettistica, della bigiotteria e della moda.

 

Anna Carla, Stefania, Ylenia e Viviana sono lo spirito vivo del progetto, il negozietto brilla non solo di luci, colori e creazioni, ma soprattutto della loro vitalità che sa interpretare e donare a tutti – non solo ai potenziali clienti – la dolcezza di un sorriso, la consapevolezza che una trama tessile, un medaglione così come un origami di carta possano rappresentare più di “qualcosa” per chi lo possiede.

Nessun archetipo è riducibile a semplici formule.
L’archetipo è come un vaso che non si può svuotare né riempire mai completamente.
In sé, esiste solo in potenza, e quando prende forma in una determinata materia, non è più lo stesso di prima.
Esso persiste attraverso i millenni ed esige tuttavia sempre nuove interpretazioni.
Gli archetipi sono elementi incrollabili dell’inconscio, ma cambiano forma continuamente“.
C.J. JUNG

Anna Carla Digregorio e Stefania Renza sono le ideatrici del progetto Art-Ketipo (https://it-it.facebook.com/artketipoMODA/): capi moda, tessuti, accessori e idee bijoux danno forma tattile al sentimento che le ha ispirate. La loro mission, come mi spiega Anna Carla, è: “Trasferire l’Archetipo del Sentimento puro dall’indumento al nostro Cuore attraverso la potenza del simbolismo e delle geometrie sacre del fiore della vita… spiritualizzare il corpo per ricontattare l’Anima, grazie alla potenza di frequenza che ogni parola ed ogni Archetipo puro ha nel magnetizzare l’acqua del nostro corpo”.

  

Artigianato di qualità e made in Italy – evidenzia Stefania – che punta a far incontrare gusto e benessere dell’acquirente attraverso i simboli e le parole. I quattro archetipi fondamentali (Libertà, Gioia, Amore e Pace) sono l’essere di Art-ketipo e si concretizzano nella volontà di donare emozioni positive attraverso il linguaggio del tessile e della moda: pregevolezza dei tessuti, cura del dettaglio, design e taglio sartoriale”.

L’abbigliamento e l’accessorio si completano, esaltando il lato positivo della fisicità di ogni donna. Il lusso perde così il suo significato più mondano e modaiolo per ritrovare il suo senso autentico: “…è Lux che mette in rilievo la nostra parte sublime, la nostra essenza – afferma Anna Carla – la nostra Luce. Regalarsi o regalare il fiore della vita a qualcuno è come regalare l’intero universo in un gioiello. Le persone che indossano questo ciondolo hanno riportato cambiamenti positivi, sentimenti più puri, stato di benessere psicofisico”.

 

 

L’Amicizia sincera che lega le due ideatrici di Art-ketipo traspare dai loro volti, dalla volontà di vivere appieno la vita, reinterpretandone gli avvenimenti con creatività e buon gusto. Un fare che diviene dono al servizio degli altri. Solo così, sottolinea Stefania: “Ciondoli e abiti si vestono di un valore ben più alto di quello materiale, diventando coccole per la cliente, attenzione per i suoi desideri, interpretazione delle sue aspettative e realizzazione dei suoi sogni”.

Origami is a metamorphic art form, you got that piece of paper, you don’t add to it, you don’t take away from it, you CHANGE it”.
M.G. LaFOSSE

L’antica e sacra arte giapponese dell’origami assume nuova vita tra le mani di Ylenia Leo e Viviana Grasso creatrici del marchio Origami/OridiGami (https://www.facebook.com/eavycreationvivianaeylenia/): grazie alla sapiente danza delle loro mani prendono vita animali 3D, decorazioni, orecchini e borse. La trasformazione della fragile carta è sorprendente: qualcosa di superiore, diverso e unico anima le loro creazioni. La materialità dei fogli, che si trasformano in bellezza da indossare, è ben più che utile riciclo… in un mondo sporcato da mille brutture, la delicatezza di una piega e  la leggerezza del tocco divengono carezze che sanno trasmettere energia e  donare gioia.

 

Ylenia mi spiega che: “La scelta della carta non è stata casuale: materiale povero e fragile per antonomasia assume nuova consistenza, si rinnova  e diviene fonte di energia contagiosa”. “Vogliamo creare – aggiunge Viviana – pezzi unici in grado di rappresentare qualcosa per chi li compra. L’origami ha in sé il potere di riportare in vita i ricordi, di proiettare la vita verso il futuro”. “In meno di due anni, dall’inverno 2016 – continuano all’unisono le due Creative – abbiamo trascorso interi giorni, ed anche numerose nottate, nella gioia della sperimentazione e della progettualità per realizzare pezzi unici nel loro essere”.

   

Ricerca, studio, volontà, fantasia, impegno e dedizione sono parole che risuonano spesso nelle voci cristalline di Ylenia e Viviana, i loro sguardi sono illuminati dalla luce della creatività. La maestria con la quale padroneggiano qualsiasi tipo di carta, fogli impolverati o brillanti e lucidi, è tangibile nella loro creazioni: deliziosi orecchini, graziose decorazioni per le festività e incantevoli borse, composte di tessere di carta intrecciate, rifinite e cucite a mano. “Ogni nostra borsa è creata immaginando la tipologia di donna che la indosserà e la porterà nel mondo, così donandole un tocco di singolarità ed estro. Tutte le borse di OridiGami hanno un intento ben chiaro – sorridono le ragazze – andare nel mondo e rinnovare l’energia di cui sono composte, riportando alla vita materiali inutilizzati… un ciclo in cui tutto si trasforma e nulla si distrugge”. E’ davvero il Cuore che muove Ylenia e Viviana e “se hai un cuore, non puoi perdere nulla, dovunque tu vada. Puoi solo trovare”.

 

 L’unicità che crea valore, il lusso dell’irripetibile, senza dare nulla per scontato in un percorso fatto di sperimentazione ed ostacoli, crescita personale desiderio di lanciare il proprio cuore oltre la materialità alla scoperta del proprio sé autentico.

Sono profondamente grata a queste quattro meravigliose giovani donne.

Le creazioni di Anna Carla, Stefania, Ylenia e Viviana hanno un forte potere evocativo… con grazia, umanità ed umiltà sanno rammentare a ciascuno di noi che il vero valore risiede nel nostro stesso sguardo.

Scriveva W. Benjamin: “La nostra identità è il nostro modo di vedere e incontrare il mondo: la nostra capacità o incapacità di capirlo, di amarlo, di affrontarlo e cambiarlo”.

Essere al mondo è ammirare la bellezza della vita con gli occhi del cuore, è avere cura del valore di ciascuno e di noi stessi, è agire nel bene e per il bene con la gioia nell’animo, il sorriso della progettualità, della sensibilità e della serenità.

Un abbraccio,
Giorgia

Share