In Food

Gnocchi di riso alla orientale con verdure!

Buongiorno a tutti cari lettori,
Vi piace la cucina orientale? Spero di sì perchè oggi con i miei gnocchi di riso alla orientale, vi voglio presentare una ricetta che può soddisfare moltissimi palati: vegetariani, vegani, e celiaci. È davvero una ricetta per tutti ed è semplicissima e veloce da realizzare.
Ingredienti:
100g farina di riso
50 gr farina di frumento o amido di mais (per celiaci)
acqua ( ad occhio)
sale (q.b.)
Verdure a piacere per il condimento.
Per realizzare la mia ricetta io ho utilizzato:
Carote (4/5 carote)
Cavolo capuccio (metà)
Salsa di soia ( q.b.)
Nota per i celiaci: in commercio si trova anche la salsa di soia senza glutine.
Iniziate mescolando le due farine con un pizzico di sale (se volete potete utilizzare un mixer). Aggiungete l’acqua un pò alla volta e impastate a mano formando una palla.

Photo by Elisabetta Varagnolo

Fate riposare il tutto per almeno 20 minuti. Nel frattempo mettete sul fuoco l’acqua per cucinarli e preparate le vostre verdure (a piacere). Per la mia ricetta io ho utilizzato del cavolo cappuccio e delle carote tagliate sottili. Cucinate le vostre verdure in una padella antiaderente con poco olio.

Photo by Elisabetta Varagnolo

Attenzione: devono rimanere un po’ croccanti.

Passati i 20 minuti di riposo riprendete l’impasto e lavoratelo a mano. Preparate dei piccoli panetti che poi andrete a tagliare a fettine sottili per ottenere i vostri gnocchi orientali. Mi raccomando: la forma dovrà essere a dischetto sottile (altrimenti faranno fatica a cucinarsi).

Photo by Elisabetta Varagnolo

Mettete i vostri gnocchi orientali nell’acqua bollente con l’aggiunta di sale e di un goccio di olio. Il tempo di cottura necessario è di circa 12 minuti. Una volta scolati metteteli nella padella con le verdure e aggiungete la salsa di soia.

Photo by Elisabetta Varagnolo

Spadellate qualche minuto e Buon appetito!
Spero che anche questa ricetta vi sia piaciuta. Io e la mia famiglia li adoriamo!
Un baciotto e alla prossima ricetta.
Elisabetta Varagnolo
Share