4 In Beauty

Lush, colluttori e dentifrici in pastiglie – Recensione

Buongiorno a tutti cari lettori e care lettrici,

il post di oggi vuol essere una recensione di due prodotti Lush che ho testato in quest’ultimo periodo e che mi piacerebbe farvi conoscere. Si tratta dei rivoluzionari dentifrici e colluttori solidi.

Photo by Giovanna Vallone

 

Purtroppo, devo subito darvi una brutta, anzi, bruttissima notizia! Al momento, i colluttori solidi non sono disponibili negli stores italiani. Io ne possiedo una confezione poiché Lush mi ha omaggiato di questo favoloso prodotto in occasione dell’apertura dello store di Milano Duomo, di cui vi ho già ampiamente parlato. L’inaugurazione, infatti, è servita da anteprima per la presentazione in Italia dei colluttori solidi. Che dirvi, speriamo possano esser presto venduti in tutti gli store italiani. Ma iniziamo subitissimo con la recensione!

Lavadenti “Boom!”

Photo by Giovanna Vallone

 

Il lavadenti che ho acquistato e di cui vi voglio parlare è “Boom!” che, tra tutti, è quello che mi ispirava maggiormente. È un dentifricio al carbone attivo (ingrediente che ne conferisce il colore) e tè gunpowder (per gengive sane). Il sale marino presente all’interno svolge una delicata azione esfoliante, mentre gli oli essenziali e l’aroma di cola rendono questo lavadenti davvero particolare e fresco. Il prodotto si presenta sotto forma di pastiglie all’interno di una confezione da 50 grammi e il prezzo è 8,50€.

Trovo che questo prodotto sia perfetto per chi viaggia spesso e, ancor più, per chi prende spesso l’aereo. Potete inserire, infatti, le pastiglie in un piccolo contenitore da viaggio (tipo quello per le creme) da portare sempre con voi. Non essendo in forma liquida sono davvero utilissime e praticissime.

Cosa ne penso? Si tratta di un prodotto che promuovo al 100%. Come vi accennavo pocanzi, lo sto utilizzando spesso. Quando sono in giro per lavoro diventa alle volte complicato portarsi dietro il tubetto del dentifricio poiché troppo ingombrante. Mentre le mini size dei dentifrici sono un po’ dispendiose, senza contare il fatto che il set è composto anche dallo spazzolino e, alle volte, ho tanti spazzolini vaganti, ma zero dentifrici.

Queste pratiche pastiglie, invece, rendono tutto più semplice ed accessibile. Ma come si usano i lavadenti? Semplicissimo: basta sbriciolare una pastiglia tra i denti, masticarla bene, bagnare abbondantemente lo spazzolino ed iniziare il consueto lavaggio dei denti. Vi assicuro che la vostra bocca rimarrà estasiata dagli oli essenziali e dalla freschezza dei lavadenti. E il vostro sorriso sarà smagliante e sempre impeccabile. “Boom!”, in particolare, è un lavadenti molto fresco e, disintegrando la pastiglia tra i denti, si può subito percepire l’aroma di anice e pepe nero (di cui vado matta) e l’aroma un po’ piccantino e speziato della cola. Ma passiamo alla seconda recensione, quella riguardante i colluttori solidi.

Colluttorio “Crème de menthe” 

Photo by Giovanna Vallone

 

Che dirvi, anche in questo caso, Lush mi ha piacevolmente sorpresa. Devo farvi una confessione: per me, lavarsi i denti e non utilizzare il colluttorio è davvero uno scempio. Ho la sensazione di non averli affatto lavati. Per cui, per me è di vitale importanza l’utilizzo del colluttorio. Anche in questo caso (forse ancor di più), può diventare problematico portarsi il colluttorio in borsetta. La rivoluzionaria idea, invece, delle pastiglie, rende tutto più semplice e pratico.

Ogni pastiglia di colluttorio funziona come una piccola bomba da bagno (che tanto amiamo): basterà mettere in bocca una pastiglia e poi sorseggiare dell’acqua. La vostra bocca si trasformerà in un tripudio di freschezza e frizzio e il vostro alito sarà subito super profumato.

Il colluttorio solido che ho provato è “Crème de menthe” e, come indica il nome, ha il fresco sapore della menta. Sprigiona un vortice intenso di freschezza e lascia l’alito fresco a lungo. Il flacone contiene 80 pastiglie circa e non dimenticate che il flacone è riciclato e riciclabile. Cos’altro desiderare dunque? I lavadenti e i colluttori solidi Lush sono tra i prodotti Lush che dovete assolutamente provare. Come vi dicevo, al momento i colluttori non sono venduti in Italia, ma i lavadenti sì!

Fate come me, allora: scegliete il lavadenti che più vi stuzzica e tenetelo sempre in borsetta. Tra uno snack e l’altro può tornarvi molto utile e non avrete più il problema di portarvi dietro il tubetto di dentifricio (oltre allo spazzolino), decisamente troppo ingombrante per le nostre pochette serali o per le city bag già troppo piene e strabordanti.

Piccola curiosità: una gentilissima commessa Lush mi ha raccontato di gente che utilizza i lavadenti Lush anche senza l’utilizzo dello spazzolino (c’è chi usa solo le proprie manine!). Beh, mi sento di dirvi di munirvi di spazzolino e non di dita! È anti-igienico, poco pratico e, soprattutto, i denti vanno spazzolati!!!! Bene, cari amici e care amiche, la recensione termina qui.

Spero vi sia piaciuta e non esitate a farmi sapere cosa ne pensate e se conoscete già questi due meravigliosi prodotti.

Un sorriso super smagliante e alla prossima,
Giovanna Vallone

 

Share
  • Anonimo
    Gennaio 17, 2017 at 1:13 pm

    Io credevo che la compressa di dentifricio andasse poi ingoiata.. eh eh eh.. troppo facile eh?? Comunque anche cosi’ sembrano molto più pratici dei normali dentifrici.. il sapore è buono???

    • Giovanna
      Gennaio 17, 2017 at 5:38 pm

      No, assolutamente, la pastiglia non va ingoiata! Il sapore di entrambi i prodotti testati è ottimo. Il colluttorio ha un arama di cola speziata che non è niente male, mentre il dentifricio sprigiona un sapore intenso di menta. Te li consiglio caldamente.

  • Anonimo
    Gennaio 17, 2017 at 1:16 pm

    Ma quante ne sai Giovanna?? Bravaaa!! 😉

    • Giovanna
      Gennaio 17, 2017 at 5:39 pm

      Grazie mille davvero!