In Food

Plov vegetariano: specialità dell’Uzbekistan

Benritrovati carissimi lettori,

se non vi siete spaventati dal titolo della ricetta e avete aperto il link, conoscerete e apprezzerete questo piatto molto diffuso nell’Asia orientale. Il plov è un piatto a base di riso tipico dell’Uzbekistan e  l’ho conosciuto grazie a una mia amica russa che me l’ha fatto assaggiare dandomi utili suggerimenti per replicarlo. Esistono diverse versioni, io vi propongo quella vegetariana con carote, ceci e uvetta. E’ un piatto dal sapere intenso e forte, infatti prevede abbondante cipolla, un’intera testa di aglio che però andrà tolta, e parecchio olio. Come qualsiasi piatto orientale è speziato, dovrete procurarvi il garam masala che ho conosciuto grazie a questa ricetta e che adesso preferisco addirittura al curry perchè ha un sapore più delicato. E’ una miscela di spezie come cumino, coriandolo e cannella e  potete trovarla facilmente in qualsiasi negozio indiano. Bene, prima di iniziare vi riporto i saggi consigli della mia amica. Vanno seguiti alla lettera per garantire  una buona riuscita:

  1. non provate a diminuire l’olio
  2. utilizzare esclusivamente riso basmati
  3. utilizzate una pirofila dal fondo e dai bordi doppi
  4. seguite attentamente la successione dei passaggi

A me questo piatto è piaciuto tantissimo, è equilibrato saporito e nonostante necessiti di qualche accortezza è facile da preparare. Io l’ho adorato e non vedo l’ora di rimangiarlo o proporlo ad una cena per stupire gli ospiti e far assaggiare gusti nuovi. Procuratevi i pochi ingredienti senza provare a diminuire la dose di olio o di cipolla, è un piatto completo e da solo vi basterà fino a cena.

INGREDIENTI:
2 bicchieri di riso basmati
250 gr di ceci cotti
2 carote grandi
2 cipolle
1 intera testa d’aglio
mezzo bicchiere d’olio
una manciata di uvetta
sale
un cucchiaino di garam masala
sale q.b

Come vi ho già detto è un piatto facile da realizzare, una volta preparati gli ingredienti basterà metterli in pentola seguendo la succesione. Mettiamo quindi l’uvetta a mollo in un bicchiere d’acqua, tagliamo la cipolla abbastanza fine, puliamo la testa d’aglio e tagliamo le carote  a metà nel senso della loro lunghezza e poi a mezzaluna.

Photo by Alessia Epicoco

Nella pentola facciamo soffriggere la cipolla, aggiungiamo la carota e facciamo cucinare per pochi minuti. Uniamo poi l’uvetta strizzata, i ceci e il cucchiaino di garam masala e facciamo cucinare a fiamma vivace per dieci minuti fino a quando l’olio non sarà assorbito dagli ingredienti.

Photo by Alessia Epicoco

Mescoliamo, uniamo il riso e  inseriamo al centro di questo la testa d’aglio. Adesso non ci resta che coprire il riso con acqua fino a superarlo di  un dito. Saliamo, copriamo e aspettiamo la cottura del riso (circa 10 – 12 minuti) cercando di girare il plov il meno possibile.

Una volta cotto il riso, il vostro plov sarà pronto per essere impiattato ma prima ricordatevi di togliere la testa d’aglio! Vi consiglio di farlo raffreddare e rapprendere, non dovrà avere la consistenza del risotto, non dovrà esserci nessuna salsina ma dovrà avere più  l’aspetto di un’insalata di riso (per questo l’uso del basmati). Io l’ho assaggiato freddo e mi è sembrato ancora più buono, quindi se vi avanza il giorno dopo potete inondare il vostro ufficio di odori orientali e incuriosire i vostri colleghi.

Buon plov lettori! Vi saluto e alla prossima ricetta
Alessia Epicoco

Share